Guida all'uncinetto

Pubblicato da Alessio Benatti il

L'uncinetto

Non hai mai lavorato all'uncinetto e hai deciso di cominciare? 


Ecco una semplice guida per chi vuole scoprire questa bellissima arte hand made che è tornata tanto di moda negli ultimi tempi‼ 


È diventato un hobby super popolare e abbiamo visto crescere l'interesse per l'uncinetto in maniera esponenziale negli ultimi anni.

Per alcune nostre clienti si è trasformato addirittura in un lavoro e tante altre che erano solo all'inizio e un po' titubanti, ora sono diventate bravissime e ci dicono che non lo lasceranno mai più..

È facile cominciare, un gomitolo e un uncinetto si possono portare ovunque nella borsetta si può creare di tutto e in più è divertente e per molte  rilassante, ecco i motivi per cui l'hobby dell'uncinetto ha così tanto successo‼ 


L'uncinetto è una delle arti manuali più amate dalle donne di tutti i tempi, le sue origini infatti si ritrovano addirittura nella cultura egizia, e poi in Oriente, in Africa, in Europa e nelle Americhe.

Famosi gli "amigurumi" dei cinesi, i "copricapi" dei capi tribù in Africa, i "cappelli" dei turchi e i "berretti" e i "mantelli" scozzesi‼

Cosa puoi realizzare?

Centrini, copertine, borse e pochettes come le borse "Granny" che usano tanto in questo momento, sciarpe e cappellini, accessori per la casa, applicazioni e pizzi per vestiti e accessori, pupazzetti tridimensionali noti come "amigurumi" e tutto ciò che ti suggerisce la tua fantasia, la lista potrebbe continuare all'infinito. 


Parliamo un po' di materiali..

Gli uncinetti possono essere di materiali diversi come l'alluminio, l'acciaio, la plastica, il legno e il bamboo.

Io personalmente preferisco usare alluminio e acciaio ma dipende poi dalle preferenze di ognuna di noi. 

Tante hanno scoperto gli uncinetti ergonomici perché hanno un'impugnatura antiscivolo e sono più confortevoli, altre preferiscono quelli classici e dritti‼

Per cominciare consiglio di usare misure medie tipo un 3,00 - 4,00 mm e un filato di medio spessore per i primi esperimenti.

Il filato dovrebbe essere morbido e preferibilmente in tinta unita, di lana o in acrilico per esempio, vi consiglio di evitare i filati pelosi e i cotoni troppo piccoli per cominciare, affinché si possano vedere bene i punti e disfare con facilità in caso di errori.


Dal momento che, a differenza del ferro da maglia, l'uncinetto non deve reggere i punti ma solamente l'occhiello di lavorazione, hanno tutti una lunghezza standard di circa 20 cm anche se esistono uncinetti anche più lunghi per realizzare il punto Tunisi e  si chiamano infatti "uncinetti tunisini" che sono lunghi 30 cm.


Per quanto riguarda le misure dell'uncinetto da usare, la misura varia a seconda dello spessore del filato che abbiamo deciso di utilizzare per il nostro lavoro.

Gli uncinetti più piccoli misurano 0,50 mm fino ad arrivare al numero 10 che misura 1 cm di diametro (ultimamente si va ancora più in su con le misure).


Con il tempo e un po' di esperienza riuscirai facilmente a trovare la misura giusta, nel frattempo cercherò di riassumere i filati più usati a quali uncinetti corrispondono: 


- uncinetto num. 0,50 - 1 mm da usare con cotoni molto sottili 

- uncinetto num. 1,25 -1,75 mm per cotoni sottili 

- uncinetto num. 2,00 - 3,50 mm per filati di medio spessore 

- uncinetto num. 4,00 - 5,00 mm per filati medio spessore lavorati in doppio 

- uncinetto num. 5,50 - 6,00 mm per lana

- uncinetto num. 7,00 - 8,00 mm per lana più grossa tipo arazzo 

- uncinetto num. 9,00 - 10,00 mm per lana sport o filo ritorto molto grosso 

 

I filati da utilizzare per i lavori all'uncinetto possono essere molto diversi per ottenere effetti differenti.

Il cotone e la seta producono un tessuto molto delicato mentre il filato un po' più grosso può essere usato per articoli per la casa o per borse o per creare cestini.

Per realizzare lavori creativi e divertenti si possono usare la lana, la rafia, il lino, la juta che, da soli o uniti ad altri materiali possono dare effetti insoliti e speciali‼ 

Imparando anche solo i punti base che sono la catenella, il punto basso e il punto alto e dopo un po' di esercizio potrai già divertirti a realizzare i tuoi primi lavori all'uncinetto.

Più lavori e ti eserciti più sarai abile nel lavoro: le tue maglie diverranno tutte uguali e la trama diverrà esteticamente più bella.

Quindi?

Buttati‼ Cosa aspetti?

Basta un uncinetto e un gomitolo di filo e con i nostri consigli vedrai che riuscirai a realizzare tanti bellissimi capolavori fatti con le tue mani.

Noi della Merceria Fassio abbiamo veramente tutti i materiali che possono servirti per realizzare i tuoi lavori all'uncinetto, tu dovrai aggiungere solo un po' di pazienza, entusiasmo e volontà di imparare.. queste ultime purtroppo non si vendono e non si comprano.

Spero di esserti stata utile‼

Vai a dare un'occhiata sul nostro store, clicca qui

A presto‼


Condividi questo post



← Articolo più vecchio Articolo più recente →


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati